Archivi categoria: crisi

OLTRE IL VECCHIO, IL NUOVO, L’AZIONE DI CLASSE!


Fiuuuuu! L’Aula del Senato ha approvato a larghissima maggioranza la riforma dell’istituto della class action. Il disegno di legge, composto di sette articoli, riforma l’attuale disciplina trasferendola dal Codice del consumo al Codice di procedura civile. In questo modo lo … Continua a leggere

Pubblicato in crescita, crisi, Gente, lavoro, ricchezza | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

NUOVA CRISI? OCCHIO ALLE TECNICHE DI REFLAZIONE E ALLA BCE


Occhio Gente, occhio, una nuova crisi si intravvede. Le cause? Beh, esattamente le stesse che avevano generata quella appena prima e quella ancora prima: la sovraccapacità produttiva e/o l’insufficienza della domanda che rendono anelastico il meccanismo dello scambio tra offerta … Continua a leggere

Pubblicato in crisi, debito, deflazione, Gente, reddito, reflazione, spesa | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

I SOVRANISTI PSICHICI ASSOLDANO CIALTRONI


Cavolo, un’Italia sempre più disgregata, impaurita, incattivita, impoverita e vecchia. Essì, per tutto questo, il 52° Rapporto Censis parla di “sovranismo psichico” e delinea il ritratto di un Paese in declino, in cerca di sicurezze che non trova; sempre più … Continua a leggere

Pubblicato in crescita, crisi, economia, lavoro, spesa | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

EHI, VOGLIO UN MONDO…… CHE FUNZIONI!


Antonio Rosati, presidente di Arsial la mette giù dura: “Le strategie di alcune corporation mondiali del cibo e un certo tipo di assetto capitalistico hanno prodotto un percorso di omologazione che annulla le differenze e hanno prodotto una massificazione dei … Continua a leggere

Pubblicato in consumatori, crisi, debito, economia, Gente, imprese, produttori | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

SI PUO’ STAR MEGLIO, NON SOLO PEGGIO!


C’era una volta mio Padre, un operaio di classe che, insieme ad altri lavorava per fare quelle merci che le imprese vendevano al mercato a chi ne aveva bisogno. Non erano molte, quel pregresso bisogno, con la spesa, le acquistava. … Continua a leggere

Pubblicato in capitale, ciclo, consumo, crisi, economia, lavoro, mercato, spesa, spesa | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

DALL’ILVA A FCA… TRALLALLERO, TRALLALLA’


Tante vertenze aziendali aperte mostrano come la crisi economica, dopo 11 anni, stia pesantemente lasciando segni sul tessuto produttivo nazionale. Se s’ha da ragionare sui fatti, ragioniamo d’uno che fa più rumore e genera più dolore degli altri: l’Ilva. Fa … Continua a leggere

Pubblicato in ciclo, crescita, crisi, economia, lavoro, reddito, reflazione, spesa | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

I TEDESCHI FANNO LE PENTOLE MA NON I COPERCHI


Perchè tanto debito in giro per il mondo? Beh, mi prendo la briga di provare ad indovinare: quando la capacità produttiva accumulata dalle imprese supera i vantaggi generati dagli aumenti di produttività, la relazione virtuosa, che aveva consentito di legare … Continua a leggere

Pubblicato in crescita, crisi, debito, deficit, Pil, ricchezza | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento