IL BUCO NERO DEL DENARO

remunero che remunera

 

C’è un buco nero là in mezzo, sta tra l’eccesso di offerta e l’insufficienza della domanda.

Lì dentro è finito il denaro che consentiva al meccanismo dello scambio di far incontrare chi produce e chi vende.

Risorsa di valore quel denaro, ancorchè scarso ancor più di valore, da assegnare a chi dispone della capacità di estrarre così altro valore.

Fiuuuuu: con tal poco disporre, che sia la volta buona per remunerare stavolta almeno il merito?

Dare ristoro, nella fattispecie, al migliore tra i diversi contributi forniti dagli operatori economici al meccanismo che genera ricchezza.

Remunero, insomma, per chi più e meglio crea remunero.

Già, crea remunero:

Chi mal organizzando i fattori produttivi crea offerta in eccesso?

Chi lavora a quella produzione producendo l’eccesso?

Chi non riesce a far commercio dell’eccesso?

Chi acquista ben oltre il bisogno per smaltire quell’eccesso e dare continuità al ciclo produttivo?

Facile no?

 

Mauro Artibani

www.professionalconsumer.wordpress.com

www.professioneconsumatore.org

 

Annunci

Informazioni su professionalconsumer

Sono Mauro Artibani, l'economaio. studioso dell’Economia dei Consumi, quella che gli accademici non scorgono, le Facoltà di Economia non insegnano. Da 15 anni sviluppo una ricerca al cui centro abita il “Professional Consumer” che sbircia, indaga e intravvede le regole per un capitalismo tutto nuovo. Autore del libro: PROFESSIONE CONSUMATORE Paoletti D´Isidori Capponi, Marzo 2009 Autore del libro: LA DOMANDA COMANDA: VERSO IL CAPITALISMO DEI CONSUMATORI, BEN OLTRE LA CRISI Autore del DECALOGO DEL PROFESSIONAL CONSUMER Ho in corso la redazione del “SILLABARIO DELL’ECONOMIA DEI CONSUMI” testo che riallinea le voci dell’economia al nuovo paradigma della produzione.
Questa voce è stata pubblicata in denaro, Domanda, eccesso, offerta e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...